In evidenza

  • condividi
  • |
  • |

26 novembre 2020

RIPARTIAMO INSIEME: il nostro impegno per una mobilità sicura

COPIT ha lanciato la campagna “Ripartiamo Insieme”, per informare la clientela del trasporto pubblico locale sulle azioni messe in campo e sensibilizzare sulle buone norme per l’utilizzo in sicurezza del servizio di trasporto. 

 

Il Servizio 

Le recenti Linee Guida emanate dal Governo per il trasporto pubblico locale ad inizio del mese di Novembre 2020, prevedono di ridurre dall’80% al 50% la capienza massima dei bus, occupando tutte le sedute accessibili ed un numero di posti in piedi negli spazi consentiti e nei limiti dei posti totali ammessi indicati alla porta d’accesso del mezzo di trasporto. 

Rimane l’obbligo per tutti i passeggeri di indossare la mascherina protettiva coprendo naso e bocca prima di accedere al servizio e per tutta la durata del viaggio. 

Sarà possibile sostenere tale riduzione dei posti disponibili in relazione alla diminuzione dell’affluenza nelle ore di punta del servizio già in atto da qualche giorno, correlata soprattutto alla chiusura della didattica in presenza dei plessi scolastici delle scuole di secondo grado. 

Tutte queste azioni saranno accompagnate da un monitoraggio costante nell’ottica di poter intervenire in maniera rapida e flessibile sulle linee che evidenziassero criticità. 

 

La Sicurezza 

Sin dai primi giorni dell’emergenza Covid-19, COPIT si è adoperata per garantire al massimo la sicurezza di passeggeri e lavoratori: 
- la salita a bordo è consentita solo indossando la mascherina
- gli autisti sono dotati di dispositivi di protezione personale, compresi gel lavamani e prodotti specifici per igienizzare la postazione di lavoro; 
- gli autobus sono igienizzati almeno una volta al giorno; 
- si conferma la presenza dei dispenser di gel igienizzante per le mani a bordo dei bus. 

 

La Bigliettazione 

L’utilizzo del servizio di trasporto pubblico è consentito a tutti i possessori di titoli di viaggio (elettronici o cartacei) per cui è richiesta la consueta validazione a bordo al fine di non incorrere nelle sanzioni previste

In caso di impossibilità conclamata di accesso alla obliteratrice, i possessori di biglietto cartaceo al momento della salita a bordo dovranno annullare il titolo mediante apposizione a penna sullo stesso della data e dell’orario di accesso al bus. 

Come previsto dalla normativa vigente, rimane sospesa la vendita di titoli a bordo da parte del conducente.

 

Confidando nell’impegno di tutti nell’affrontare questo momento unico e difficile, ricordiamo che il nostro URP è disponibile per informazioni e segnalazioni ai seguenti contatti: 
Email: info@blubus.it 
Numero di telefono: 848 800 730 

 

Per informazioni dettagliate su orari e corse disponibili, si invita alla consultazione del sito aziendale www.blubus.it e all'App Teseo